BTP 2067 2,80% quotazione in tempo reale

1145

BTP 2067 – il titolo piu’ amato dai trader

BTP 2067 QUOTAZIONE 124,35-0,71% Fase: Chiusura Ultimo Contratto: 30/09/20  17.29.53

Esaminiamo, qui di seguito, il BTP 2067 spesso in testa alla classifica degli scambi dei nostri titoli di Stato nonché il più utilizzato da chi fa trading veloce in ambito obbligazionario.

Il bond a 50 anni è stato emesso per la prima volta nel 2017 e da allora segna un discreto rialzo, nonché un forte rimbalzo dai minimi dell’anno toccati in aprile

Le tensioni geopolitiche degli ultimi giorni hanno certamente avvantaggiato i governativi europei.

Da leggere btp 2037, btp 2037 portoghesi, btp 2047

Il rendimento del BTP 2067 viaggia attualmente in area 2,80%, esattamente quanto il tasso d’interesse annuale.

Btp 2067 (Isin IT0005217390): analisi tecnica

Seduta altalenante quella di ieri, passato più volte dal positivo al negativo e viceversa.

Segnali favorevoli negli ultimi giorni:

  • BTP 2067 – allontanamento dalla media mobile a 200 sedute, pericolosamente accostatasi giovedì 2 gennaio,
  • una compressione di volatilità testimoniata dalle Bande di Bollinger in restringimento
  • un avvicinamento alla trendline superiore del canale ribassista cominciato a settembre.
Leggi anche:  bit isp: quotazione azioni Intesa Sanpaolo

Di fatto dal 3 gennaio si osserva un trading range compreso proprio fra 1,36% e 1,32%.


Mettiamo a confronto il btp 2067 con il btp 2047 e btp 2038

Btp 2,7% Mz2047 (Isin IT0005162828)

Giornata ancora più nervosa quella di ieri rispetto al 2067 ma con una riconferma del livello dei 108,6 euro su cui si colloca la media mobile a 10 sedute “daily”.

Il netto avvicinamento fra loro di tutte le m.m. è una caratteristica che ritroviamo sia sul 2047 sia sul 2067 e non è certamente un segnale positivo.

La difesa al ribasso si situa, nel caso di questo Btp, sui 107,1 euro, mentre la prima resistenza è collocata nell’area dei 112.

Btp 2,95% St2038 (Isin IT0005321325)

La necessità di seguire vari titoli, per interpretare l’umore dei mercati, viene confermata dal comportamento di ieri – diverso rispetto ai precedenti Btp – del più corto dei tre.

Ha segnato una netta accelerazione pomeridiana, che l’ha portato oltre i 114,5 euro contro un avvio di giornata a 114, per poi chiudere però proprio su questo valore.

La distanza dalla media mobile a 200 è maggiore nel caso del 2038, mentre le Bande di Bollinger sono molto compresse.
Come per il 2067 e il 2047 il termometro sta tuttavia nel progressivo accostamento fra loro delle medie mobili corte e lunghe, che potrebbe tradursi nel breve/medio termine in un segnale di più spiccata inversione ribassista delle quotazioni. 

Leggi anche:  I migliori investimenti per il 2021

Per essere sempre aggiornati, consigliamo l’art. BTP 2067 su www.investing.com

,