Abbandonare la sigaretta: i vantaggi della vaporizzazione

249

È più sicuro fumare le e-cig invece delle sigarette di tabacco? Le ricerche condotte finora suggeriscono che i dispositivi di vaporizzazione potrebbero essere molto meno pericolosi delle sigarette combustibili, quando le persone che ne fanno uso regolarmente le sostituiscono completamente con le sigarette elettroniche.

Ma la nicotina in qualsiasi forma e in qualsiasi livello di concentrazione, è una droga, e crea forte dipendenza; i ricercatori di tutto il mondo studiano ormai da anni come questa sostanza può il sistema di ricompensa del cervello, mettendo a rischio tutto il nostro organismo.

L’uso della e-sigaretta espone il sistema respiratorio ad una varietà di sostanze chimiche, quelle aggiunte ai liquidi elettronici ed altri elementi prodotti durante il processo di vaporizzazione.

Cercare di acquistare liquidi per sigarette elettroniche di qualità è fondamentale per non incappare nelle sottomarche di e-liquidi che spesso, abbinati ad un dispositivo economico, possono contenere alti livelli di nichel e cromo riconducibile alle scarse prestazioni delle bobine di riscaldamento al nichel-cromo del dispositivo di vaporizzazione.

Il vaping dei liquidi con nicotina non è stato ancora seriamente sperimentato nei pochissimi studi scientifici che lo riguardano.

Per ora non esiste la quantità di dati sufficiente a dimostrare la sicurezza delle sigarette elettroniche, non si può dire con certezza se sono utili a chi cerca di smettere di fumare ed il modo in cui gli effetti sulla salute sono confrontabili con quelli delle sigarette tradizionali.

Leggi anche:  Modulo assegni familiari: come richiedere gli ANF

La nicotina agisce sulle ghiandole surrenali e fa rilasciare l’ormone epinefrina, l’adrenalina e aumenta i livelli di dopamina; la sensazione di piacere causato dalla nicotina è dovuta all’attivazione del sistema ricompensa del cervello, che spinge molte persone ad usare la nicotina sempre di più.

Gli e-liquidi contaminati da nicotina permettono l’assorbimento da parte dei polmoni, nel flusso sanguigno, di questa pericolosissima droga; entrata nel sangue, questa stimola l’organismo, e come con la maggior parte delle droghe crea dipendenza.

Le ricerche condotte finora fanno pensare che molto probabilmente la vaporizzazione è meno dannosa delle sigarette combustibili, ma solo quando le persone che fumano regolarmente passano ad esse come sostituto completo.

Anche se, le sigarette elettroniche, possono comunque danneggiare la salute di una persona, se si utilizzano questi liquidi, il vaping può portare alla dipendenza da nicotina e ad un aumento del rischio di dipendenza da altre droghe.

Sono necessarie ricerche più approfondite sugli effetti a lungo termine per la salute dell’esposizione alle sostanze chimiche di questa novità tecnologica.

Sigarette elettroniche: benefici

La maggior parte delle sigarette elettroniche è composta da tre diverse componenti, tra cui:

  • un elemento riscaldante, l’atomizzatore, che vaporizza il liquido nella sigaretta elettronica.
  • un serbatoio o una capsula, che serve a contenere la soluzione liquida (e-liquid), con quantità variabili nella concentrazione di tutte le sostanze presenti nel composto, come la nicotina.
  • una fonte di alimentazione, una batteria ricaricabile, di solito al litio.
Leggi anche:  Tweppy: Strumento, Metodo & Best Practices per la produttività aziendale

Aspirando dall’apposito boccaglio si attiva il dispositivo di riscaldamento a batteria, e subito la soluzione si vaporizza permettendo l’inalazione dell’aerosol o del vapore.

Per sperimentarne a pieno i benefici è necessario eliminare in modo definitivo il fumo del tabacco, altrimenti l’utilizzo delle sigarette elettroniche non porterà dei miglioramenti della salute nei polmoni.

Alcuni credono che le sigarette elettroniche possano aiutare a ridurre il desiderio di nicotina in coloro che cercano di smettere di fumare, ma, le e-cig non sono un aiuto per smettere di fumare approvato dalla comunità scientifica, non esistono prove sperimentate che dimostrano l’efficacia del dispositivo nell’eliminazione del fumo a lungo termine.

I benefici solitamente riscontrati dalle persone che hanno utilizzato le sigarette elettroniche anche per brevi periodi sono:

  • un miglioramento delle capacità polmonari, che aumentando la capacità di sottoporsi a sforzi fisici più a lungo.
  • Le vie respiratorie sono meno infiammate e si riscontra un minore accumulo di catarro nei polmoni, favorendo la respirazione.

Gli effetti del fenomeno commerciale e-cig negli adolescenti

Gli anni dell’adolescenza sono importanti per lo sviluppo del cervello, che continua a svilupparsi fino all’età adulta.

I giovani che consumano prodotti a base di nicotina in qualsiasi forma, comprese le e-cig, sono a rischio di effetti sulla salute a lungo termine; la nicotina influisce sullo sviluppo del sistema ricompensa del nostro cervello, la continua inalazione della nicotina può portare alla dipendenza da questa sostanza, ma potrebbe anche rendere più piacevoli per il cervello di un adolescente in via di sviluppo altre droghe come le metanfetamine e la cocaina.

Leggi anche:  Tweppy: Strumento, Metodo & Best Practices per la produttività aziendale

La nicotina influisce anche sullo sviluppo delle connessioni neuronali che controllano potenzialità come l’attenzione e l’apprendimento provocando disturbi dell’umore e problemi permanenti a livello del controllo degli impulsi.

I dispositivi per il vaping sono diventati uno dei modi più popolari tra gli adolescenti di assorbire nicotina, anche inconsapevolmente, è possibile che non si rendano nemmeno conto che gli e-liquid la contengano supponendo che ci siano solo aromi.

La facile disponibilità di questi dispositivi, la poca informazione nelle scuole, le pubblicità interessanti e la moltitudine di aromi disponibili rendono le e-cig molto attraenti, soprattutto per la convinzione, in assenza totale o quasi di prove scientifiche, che siano più sicuri delle sigarette.

Inoltre, non lasciano dietro di sé la puzza delle sigarette di tabacco, una qualità che rende questa pratica molto facile da nascondere.

Considerando la poca disponibilità dei dati che provano la sua sicurezza, in modo consapevole e intelligente, cercando di tenere a mente tutte le controindicazioni della personalizzazione dei liquidi con la nicotina, si può sperimentare la e-cig; cercando gli aromi di qualità che più si adattano ai gusti del “fumatore elettronico”, basta cercare gli shop online più importanti, come quello di Terpy, per avere facile accesso alle moltissime varietà di gusti.