bit isp: quotazione azioni Intesa Sanpaolo

1470

bit isp di Intesa Sanpaolo (ISIN IT0000072618)

1,418 – 4,87% Fase: Negoziazione Continua Ultimo Contratto: 28/10/2020

breve analisi dei bit isp di Intesa Sanpaolo (ISIN IT0000072618)

Analisi tecnica : quotazione Intesa San Paolo

Ribasso composto e controllato per il colosso creditizio, che archivia la sessione in flessione del 4,87% sui valori precedenti. I primi movimenti sono stati deboli per il titolo che ha segnato un primo prezzo a 1,462 Euro, sotto il valore inferiore di ieri, per poi perdere forza nell’arco della riunione e cadere al termine delle contrattazioni vicino al minimo di 1,412. Lo scenario tecnico visto ad una settimana del titolo rispetto all’indice, evidenzia un rallentamento del trend di Intesa Sanpaolo rispetto al FTSE MIB, e ciò rende il titolo potenziale obiettivo di vendita da parte degli investitori

bit isp -Analisi di Status e trend

Il quadro tecnico dell’istituto di credito nato dalla fusione tra Sanpaolo IMI e Banca Intesa segnala un ampliamento della linea di tendenza negativa con discesa al supporto visto a 1,37, mentre al rialzo individua l’area di resistenza a 1,513. Le previsioni sono di un possibile ulteriore ripiegamento con obiettivo fissato a 1,323.

Analisi del rischio

L’investimento risulta adatto agli investitori propensi al rischio, che decidono di mettere a repentaglio ingenti somme nonostante l’elevata volatilità giornaliera che il titolo presenta, pari a 2,661. Intesa Sanpaolo risulta essere al centro dell’interesse del mercato dato che i volumi giornalieri pari a 180.017.232 sono superiori rispetto a quelli della media mobile a 93.203.791.

Consigliamo la lettura dei nostri articoli bit bzu e bit ucg

bit isp – Intesa San Paolo in sintesi

Intesa Sanpaolo è leader in Italia in tutti i settori di attività (retail, corporate e wealth management).

Il gruppo si avvale di una rete di oltre 4.100 sportelli (maggio 2019) presenti su tutto il territorio nazionale e circa 1.100 sportelli e 7,3 milioni di clienti presenti all’ estero.

L’attività del gruppo si articola nel modo seguente:

  • Divisione Corporate e Investment Banking (bit isp azioni Intesa) e merchant banking ed è presente in diversi Paesi a supporto dell’attività cross-border dei suoi clienti con una rete specializzata costituita da filiali, uffici di rappresentanza e controllate che svolgono attività di corporate banking;
  • Divisione Banca dei Territori focalizzata sul mercato e sulla centralità del territorio per il rafforzamento delle relazioni con gli individui, le piccole e medie imprese e gli enti non profit. La divisione include le banche controllate italiane e le attività di credito industriale, leasing e factoring (svolte tramite Mediocredito Italiano)
  • Divisione International Subsidiary Banks che include le controllate che svolgono attività di commercial banking;
  • Divisione Private Banking, che serve i clienti appartenenti al segmento Private e High Net Worth Individuals con l’offerta di prodotti e servizi mirati. Alla divisione fa capo Fideuram – Intesa Sanpaolo Private Banking;
  • Divisione Asset Management: soluzioni di asset management rivolte alla clientela del gruppo, alle reti commerciali esterne al Gruppo e alla clientela istituzionale, svolta attraverso Eurizon Capital;
  • Divisione Insurance: prodotti assicurativi e previdenziali rivolti alla clientela del gruppo, alla divisione fanno capo le società Intesa Sanpaolo Vita, Fideuram Vita e Intesa Sanpaolo Assicura;
  • Capital Light Bank, che mira a valorizzare le attività non-core, con gestione dei crediti in sofferenza e degli assets repossessed, cessione delle partecipazioni non strategiche e gestione delle altre attività non-core.

ti potrebbero interessare i nostri articoli su yahoo finanza, bit ucg, bit bmps

ed anche pos portatili, sumUp

Per approfondimenti e aggiornamenti in tempo reale sui bit isp clicca sul link seguente bit isp.

Leggi anche:  I migliori investimenti per il 2021